Trovare lavoro: come contattare le aziende.

Come cercare lavoro? Volete trovare lavoro avete mandato centinaia di curriculum ma nessuna azienda vi ha ancora chiamato per un colloquio?

Ecco la soluzione!

Come dico spesso “Trovare lavoro è un lavoro!” ed è un processo lungo e spesso demotivante se non si ottengono risultati.

Ci sono diverse strade per ottenere il tanto desiderato colloquio: prima di tutto bisogna rimboccarsi le maniche, scrivere un curriculum vitae efficace e una lettera di presentazione veritiera che ha lo scopo di raccontare chi siete e quindi di interessare il selezionatore. Non commettete però l’errore di inviare a tutti lo stesso identico cv e la stessa lettera di presentazione, cercate di personalizzare il vostro profilo in base al destinatario e alla tipologia di lavoro per la quale vi state candidando. Un curriculum vitae di successo è quello che sa distinguersi dagli altri, che balza subito all’attenzione di chi lo legge, che sia in grado di fornire una descrizione credibile di chi siamo e di quanto valiamo e del perchè potremmo essere la persona giusta per l’azienda alla quale ci rivolgiamo.

In questo periodo flagellato dalla crisi in cui c’è pochissima offerta ed una spietata concorrenza da parte dei candidati è fondamentale per tutte le persone alla ricerca di un posto di lavoro apprendere le strategie migliori per farsi conoscere dalle aziende e contattarle nella maniera più efficace possibile.

Per trovare lavoro nelle grandi aziende la cosa più importante è stabilire un contatto diretto con loro.

Quindi laddove sia possibile inviate il vostro cv tramite il sito web aziendale. Spesso in questi siti c’è proprio una sezione denominata “Lavora con Noi” che permette di visionare quali sono i profili ricercati e di candidarsi spontaneamente!

Le medie e grandi aziende infatti, consultano prima di tutto i propri database dove sono raccolti i curricula di coloro che si sono candidati online prima di rivolgersi altrove e per voi potrebbe essere un’ ottima opportunità per anticipare la concorrenza.

Rimanendo sempre nell’ ambito della candidatura spontanea, qualora non riusciste a trovare l’indirizzo email per contattare direttamente l’azienda provate a cercarlo su siti come paginemail.it,  dove i dirigenti, effettuando la registrazione dell’azienda online, mettono a disposizione della rete i loro contatti.

Una strada che sta diventando sempre più efficace con il passare del tempo è quella di sfruttare LinkedIn per contattare in maniera diretta gli addetti alle risorse umane dell’azienda in cui siete interessati a lavorare. In questo modo l’azienda sarà immediatamente in grado di vedere le vostre credenziali, e valutare con prontezza e precisione il vostro curriculum e la sua corrrispondenza al profilo ricercato.

In questo caso ricordatevi di aggiornare con frequenza il vostro profilo su LinkedIn, in modo da renderlo il più interessante possibile agli occhi di un potenziale datore di lavoro.

Per le aziende più piccole invece, negozi o start-up, può andare bene anche l’alternativa di presentarsi personalmente con curriculum cartaceo alla mano, in modo da poter valutare anche le reazioni ed eventuale interesse e disponibilità del datore di lavoro al nostro impiego.

Assicuratevi in fine di avere delle competenze congrue con la posizione a cui vi state condidando e con gli obiettivi dell’azienda. Senza questi requisiti  il vostro curriculum finirà direttamente nel cestino!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*