Poste Italiane: cercasi Portalettere

L’estate sta finendo canta qualcuno….ed è tempo di rimboccarsi le maniche e guardarsi intorno. Come sai verifico per te le possibilità di assunzione che ci sono, ed oggi ti parlo di Poste Italiane e le assunzioni come portalettere.

Ti do subito un’informazione molto importante: per presentare la tua candidatura a poste italiane hai tempo fino all’ 11 Settembre!

REQUISITI

  • Diploma di scuola media superiore con votazione minima 70/100 o diploma di laurea, anche triennale, con votazione minima 102/110.
    Non saranno prese in considerazione candidature prive del voto del titolo di studio;
  • Patente di guida in corso di validità per la guida del motomezzo aziendale.
  • Idoneità generica al lavoro che, in caso di assunzione, dovrà essere documentata dal certificato medico rilasciato dalla USL/ASL di appartenenza o dal proprio medico curante (con indicazione sullo stesso certificato del numero di registrazione del medico presso la propria USL/ASL di appartenenza).
  • Non sono richieste conoscenze professionali specialistiche.

COSA È PREVISTO

Contratto a Tempo Determinato a decorrere da ottobre 2018, in relazione alle specifiche esigenze aziendali sia in termini numerici che di durata. Saranno coinvolti nel processo di selezione i soli candidati in possesso dei requisiti richiesti ed in relazione alle specifiche esigenze aziendali.
Inoltre, chi ha aderito ad un precedente annuncio senza essere stato contattato, può ricandidarsi alla nuova selezione.

CHI È POSTE ITALIANE

Poste italiane S.p.A. è una società che si occupa della gestione del servizio postale in Italia. È anche operativa nei settori finanziari, assicurativi e nella telefonia mobile.

Venne fondata nel 1862 come azienda autonoma che gestiva in monopolio i servizi postali e telegrafici per conto dello Stato e dal 1998 non è più un ente pubblico.

È una società per azioni controllata per il 35% dalla Cassa Depositi e Prestiti, la cui attività primaria è: servizi di posta, bancoposta e di telecomunicazione ; servizi di telematica pubblica; operazioni di riscossione e pagamento; raccolta del risparmio postale.

È organizzata in 5 Divisioni (Corrispondenza, Espresso Logistica e Pacchi, Bancoposta, Filatelia, Rete Territoriale) e 13 Direzioni e Servizi Centrali. Dispone di 6 aree territoriali, 132 filiali, 12.845 uffici postali, 16 centri di meccanizzazione postale, 2.117 uffici di recapito con 40.717 addetti al recapito, 7.249 sportelli automatici , 18 collegamenti aerei quotidiani, 33.000 veicoli.

È una società quotata nell’indice FTSE MIB della Borsa di Milano.

COME CANDIDARSI

Per poter inviare la propria candidatura è necessario prima registrarsi nella sezione INVIA IL CV di poste italiane.

Una volta effettuata la registrazione e dopo aver inserito tutti i dati richiesti,  le tue esperienze professionali e il tuo curriculum, puoi accedere all’area LAVORA CON NOI ed inviare la tua candidatura.

La posizione di portalettere al momento riguarda le regioni:

  • Valle D’Aosta;
  • Piemonte;
  • Liguria;
  • Lombardia;
  • Veneto;
  • Friuli Venezia Giulia;
    Trentino Alto Adige (Trento);
  • Emilia Romagna;
  • Marche (Ancona, Pesaro/Urbino) ;
  • Toscana.

L’avvio dell’iter di selezione viene anticipato da una telefonata delle Risorse Umane Territoriali di Poste italiane e potrà avvenire secondo due modalità:

  1. convocazione presso una sede dell’Azienda per la somministrazione di un test di ragionamento logico.
  2.  una mail all’ indirizzo di posta elettronica (verificando anche nella cartella spam) che indicherai in fase di adesione al presente annuncio. L’e-mail sarà spedita dalla Società Giunti OS “info.internet-test@giuntios.it” incaricata da Poste Italiane per la somministrazione del test di selezione (ragionamento logico) e conterrà l’indirizzo internet a cui collegarsi per effettuare il test e tutte le spiegazioni necessarie per il suo svolgimento.

Coloro che supereranno la prima fase di selezione (test attitudinale sia in sede sia svolto via mail), potranno essere contattati da personale di Poste Italiane per il completamento della seconda fase del processo di selezione che prevede: un colloquio e la prova d’idoneità alla guida del motomezzo che sarà effettuata su un motomezzo 125 cc a pieno carico di posta.

Il superamento della prova moto è condizione essenziale senza la quale non potrà aver luogo l’assunzione.

Ti ricordiamo che sarà necessario presentare idonea documentazione che attesta il titolo di studio e la votazione conseguita nel momento della prima convocazione presso la sede di Poste Italiane.

Come trovi questa opportunità di lavoro? interessante? Scrivilo nei commenti e condividilo con i tuoi amici 😉✍

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*