Decluttering: liberati di ciò che non ti serve per lavorare al meglio!

Stress da ambiente di lavoro disordinato? Attiva il decluttering!

Lo stress nel lavoro o da lavoro è un argomento molto sentito, per questo motivo ne abbiamo parlato diverse volte.

Tuttavia, oggi cercheremo di capire insieme come fare in modo di abbassare il livello di stress correlato all’ambiente di lavoro.

Lavori da casa? Hai mai sentito parlare delle tecniche di decluttering per lavorare senza distrazioni o stress?

Il decluttering è una serie di azioni che servono a fare spazio e pulizia nel tuo ambiente di lavoro, ovvero riuscire a liberarti di determinati oggetti che ti evocano dei ricordi e che non ti fanno essere produttivo come vorresti!

Se la tua scrivania è in disordine significa che il tuo ambiente di lavoro è confuso e sarai sopraffatto dall’ansia e dalla preoccupazione di non finire in tempo e quindi da stress! Più spazio avrai e più facile sarà la tua vita lavorativa perché avrai a portata di mano tutti gli strumenti utili al posto giusto.

Mentre stai lavorando, quante volte ti distrai per un oggetto presente sulla tua scrivania? Queste distrazioni non fanno affatto bene alla tua produttività perché, per sfruttare al meglio tutte le tue potenzialità, è essenziale avere un ambiente di lavoro ordinato e pulito! Come fare?

Rispondi a queste 7 domande e inizia il tuo processo di decluttering:

  • E’ un oggetto che crea caos sulla tu scrivania?
  • Ha uno scopo?
  • L’hai mai usato? Quante volte? Spesso?
  • Lo consideri un ricordo? Piacevole o spiacevole?
  • Funziona ancora o si tratta solamente di un soprammobile?
  • Se si dovesse rompere, lo compreresti nuovamente?
  • Lo conservi perché un giorno potresti utilizzarlo?

Inizia il tuo percorso di decluttering, analizza le tue risposte in maniera obiettiva e liberati degli oggetti che non ti fanno essere operativo come vorresti!

Com’è il tuo ambiente di lavoro? Confusionario o pulito ed ordinato? Scrivilo nei commenti!

Se l’articolo ti è stato utile, Condividilo sui Social! 🙂

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*